Nulla.Riflessioni.

Nessuno è nato sotto una cattiva stella; ci sono semmai uomini che guardano male il cielo.

Dalai Lama.

Credo che l’invidia (insieme alla ipocrisia e alla falsità)sia una delle “malattie” della nostra società, con la differenza che per le vere malattie si può scoprire un vaccino mentre per essa non vi è rimedio.
Tutti ne soffriamo ma c’è “invidia” ed “invidia” ….. normale provare un pizzico di invidia “positiva” quando vogliamo bene a qualcuno e vediamo che ogni cosa gli va bene, ma non è un sentimento che porta dolore.
Cosa ben diversa quando per invidia si spargono voci false su qualcuno, quando si fa terra bruciata attorno, quando si arriva ad augurare del male …

Invidiare è un sentimento davvero inutile, un sentimento che non solo fa del male a chi lo subisce ma anche a chi lo prova …. riuscite ad immaginare che vita sia quella passata a “rosicare”????Per me? Perché ho un uomo, perché sono adesso sposata, perché ho una bellissima casa, una bella macchina ( di mio marito) perché sono leale, onesta, non mi vendo e non ho glorie.

Ho pianto così tanto nella mia infanzia e nella mia vita che non permetterò mai a nessuno, di aizzarmi mura giganti di modi comuni( buongiorno, come sta,?chi è lei? come lavora? cosa guadagna, chi sei e allora chi sarai?Sia seria e sia composta, siamo nel web, non siamo in un salotto Prive, ne in uno spettacolo alla scala a Milano, ne in in una cena di gala. Siamo nel Web. Non nel reale. E’ blu il quadro allora è blu, ma io lo vedo giallo)…No quello non era per me. E se il mio dar un sorriso, ed il cercar di insegnare a qualcuno che non sa sorridere , percepisco che da fastidio. Allora preferisco lasciare tra le tue mura della tua inutile serietà. Io non posso farci nulla..Devo fare una promessa, ho vissuto questo Web ( bloggare negli anni passati, in un portale italiano) , in modo malsano,cattiverie, insulti, Stalking continuo, chi guarda l´occhio del vicino, chi ti fa un sorriso e poi ti sparla dietro e chi ti da una mano per buttasti nella fossa. Ho vissuto, urla virtuali, insulti, polemiche , contro post, aggressività. Senza che nessuno abbia nulla per aiutarmi. Con un silenzioso omertoso e vergognoso. Non voglio che ciò accada a casa mia. Mai più. E domani e´un´altro giorno…

Nel corso del mio viaggio ho incontrato tantissime persone e non posso certo dire che sia stata un’esperienza negativa …. c’è stata la volontà di superare le difficoltà iniziali per la normale diffidenza, c’è stata la volontà di superare le difficoltà e i problemi e c’è stato piano piano l’appianamento del caos ….
Non pensate che tutto sia sempre andato per il filo giusto, non tutti si sono trovati bene, ma è un dato normale e fisiologico quando si parla di incontri tra menti e cuori ben diversi tra loro …. capita anche che i rapporti si rompano, che ci si lasci in modo violento e brusco, ma anche questa è la vita.
Come dicevo all’inizio la vita è un viaggio e se ci si rende conto di non essere “adatti” a compierlo in compagnia di qualcuno è meglio che ognuno prenda la sua strada …. nel mio viaggio alcuni compagni hanno deciso di staccarsi, altri sono stati invitati a farlo e anche questo non deve stupire e non ci si deve vergognare ….
Ora il mio treno è ripartito, il viaggio è ricominciato, io sono sempre qui, ancora più convinta che questo sia il treno che aspettavo e sul quale mi trovo insieme a compagni con i quali voglio viaggiare.
Sicuramente ci saranno ancora discussioni, nasceranno incomprensioni, ma so che i miei compagni di viaggio sono persone con cui il dialogo non sarà mai carente e che sapremo superare insieme gli ostacoli che si pareranno davanti a noi.
Il viaggio continua, e la cosa che più mi affascina è che non so quale possa essere la destinazione finale.
E se non ci fosse nessuna destinazione finale?
Si continuerà a viaggiare ….

 

Piccoli frammenti di post dal vecchio blog Viola blu..

Certo che di cose ne ho sempre detto, ma se non sono sono state ascoltate , ne colpa mia e che ci vuole veramente tanto di coraggio di ottusità di cercare a tutti i costi di “convincermi” a cambiare posizioni con sorrisetti “è poi si ci stufa e la corda si spezza. E la cosa peggiore è rendersi conto che nessuno, assolutamente nessuno, a questo mondo si interessa di noi. Nessuno ha tentato di fermarmi per non andar via. Perché dovrei preoccuparmi di chi non si è preoccupato che andavo via ed ho dato cuore ed anima questi anni , ridendo, litigando e difendendo? Ed allora ci si rende conto. Che solamente le persone care che abbiamo accanto sono le persone da tenere care, i nostri mariti, figli, nipoti, cognati e amici veri, toccabili, veri, malleabili, con un viso vero, con degli occhi colorati ,da guardare e delle rughe con viso a viso ! Ma Veri, leali e toccabili! Ecco cosa mi ero persa, ed oggi so invece che stupidamente ho ascoltato inutili dissensi di opinioni, e stavo perdendo la mia Quotidiana per un inutile” capriccio” di capire perché a me, cosa avevo che tutti mi odiavano e mi invidiavano? Non avevo nulla di diverso rispetto agli altri che ho quello che loro non hanno, una casa, un uomo che mi ama, un gatto selvatico, i miei giorni vivi e vivibili, il mio tempo per me, la mia cucina, le mie ricette, l’ uncinetto, il mio lavoro, che amo tanto , le mie piante, le mie foto, la creatività , la sensibilità, un buon cuore e me stessa, noi ed un albero di noci. Che voglio di più?

Cosa che molti si sognano di vincere al lotto. E preferisco mille volte fare un post ad dì, qui con quei pochi commenti che qualcuno con misericordia si ricorda di me, ma veri che Continuar inutili ” legami di bugie”. Io ho dato, ma non posso sempre dare ed facendo i conti in tasca del aver indietro senza contar tutti i pagamenti morali, direi e credo che ho ricevuto veramente molto poco. Adesso ho capito e ne sono felice di essere cosi e della mia felicità. Dite che poco?

Demetraseele’s blog

 

 

 

Annunci

2 commenti to “Nulla.Riflessioni.”

  1. Ho sicuramente molti difetti ma ho la fortuna di non conoscere l’invidia. E’ un sentimento che non mi ha mai sfiorato perché guardo semplicemente a quella che sono senza fare nessun paragone con gli altri. Tu guarda alle splendide cose che hai, che ti sei costruita e a chi ti invida non fare nessun caso. Bacio.

  2. Io ho provato ” teatramente”ahhha a cercar di capire cosa sia quel sentimento che ha portato a tutta quella cattiveria…e lo sai cosa ho scoperto?..che è una cosa veramente orribile. Le mie splendide cose e giornate me li sto godendo nel vero senso della parola cara Cristiana, finalmente mi sono decisa di non ascoltar più nessuno che solo me stessa e vivermi mio marito. Ed ho più tempo anche per me:-) Mangio uno yogurt e scappo a lavoro.Ciao.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: