5*salvataggio

http://1.gravatar.com/userimage/17549927/4440d7d2471df5b2ef222a30a7e99225?size=420

Questo è un blog nuovo. Un idea nuova da tanti altri. che avuto qui che sono stati un disatro e voglio dimenticare.Ho spolverizzato mobili e cassetti da fantasmi passati e mi erano pesanti. Prima di iniziare questa mezza linea.Mezza Linea significa camminare agonsciata tra due partei in guerra. In der Herz der Verraten significa stare tra gente che ti ” punta un dito” , ma camminare lo stesso avanti .Sto vivendo il periodo di cambiamento ed il più bello della mia vita. Siete tutti sempre liberi di parteciparne, ma con rispetto. Di altro scriverò per me. Se vi interessa leggete, senno lasciatemi in pace. Non scrivo solo qui, ho blog abbandonati o blog che scrivo o blog che scarabocchio, sapete non sto mai ferma. Mi piace rinnovarmi sempre e se cancello blog ormai non mi cambia nulla, ne creo un altro più bello. Ma in generale qui scriverò di ” sensazioni”. E spero serena. Voglio conoscere gente nuova. Gente che conosco da oggi.

E proverò a scrivere libera dentro. Camminando tra la mezza linea tentennante. Ci voglio credere e provare.

E non scrivo solo qui ..scrivo su word press, carinissimo portale,ma li scrivo molto solo su jenisha e’ un diario dalla procreazione assistita, fino addesso gravidanza ovvia. Un blog dove siamo un gruppo di donne tutte con la procreazione assistita, dove ho trovato dolcezza incredibile e grazie alla unica amica Cristiana di Libero “unica” che non mi ha mai lasciata sola.

Il blog che ho varie volte nominato si chiama

Jenisha

 

Di altro bentrovati..Ah state attenti vi racconteranno che ” mangio bambini per colazione”.

Rosa.

Peccato

Post n°20 pubblicato il 13 Settembre 2011 da Calypso.P73

 Sono riuscita ad evitarmi le smancierie “auguri compleanno” di qui su Libero. Avevo tolto tutti in tempo. Ma su Facebook non riesco ad entrare oggi  ho la  bacheca e la posta sommersa di auguri, cuoricini, fiori virtuali.

Però carinissimi, domani li ringrazio tutti!!!!

Chi ha dimenticato di pagar la bolletta della luce, chi ha scritto un post meraviglioso, chi continua a dire che il bue è cornuto e si fa film da soli. In genere tutto nella norma.

La solidarietà. E’ una cosa poco conosciuta qui.In generale non vedo mai se qualcuno cade per terra ( metaforicamente parlando) aiutata a tirarsi su. La solidarietà è aiutare anche chi non conosci, fargli sentire che non è sola,non lasciarla nel peggior momenti di sconforto.

E’ una cosa nella mia educazione. E’ una cosa poco conosciuta. Essere solidali si dice tanto, ma se non si è nel piccolo?  Io vedo poca gente solidale. Peccato.

La mia giornata.

Post n°19 pubblicato il 12 Settembre 2011 da Calypso.P73

Tag: Bellissima giornata.

Stamattina mi sono mangiata pane caldo con burro e marmellata. Chi non conosce la Bonne Maman, non conosce nulla di marmellate. E’ come essere in Costa azzurra e la brezza del vento era rinfrescante.

 

 

 

 

 

I pad 2 era il regalo che volevo da maritino. Ma poi ho scelto qualcosa di meno costoso, essendo che per le invidiose, mi mantiene mio marito. Mi ha regalato uno stereo con tutte le optional, mp3, i pod, cd, radio che finalmente funziona, la mia caretta stereo  è morto.

Sentir Boccelli a tutto volume alla faccia del vicino sclerotico è una goduria.

E poi quest’ anno si risparmia, poichè ci aspettano tutte le spese per  l’arrivo cicogna.

Al telefono con mia mamma,”Si  muove , credimi, lo percepisco”.. Saltella sulla cicogna.

Finalmente entriamo al quarto mese.

 

 

 

 

 

Ho fatto anche pulizia su facebook , ho cancellato 100 persone che non avevo mai contati. Ho tenuto solo chi conosco bene. Ho ricevuto tante email e tanti auguri, di gente amica vera. Amica Angelina mi ha regalato degli orecchini ed un Guschein , mio suocero delle rose e arrivera la macchian caffe nuova americana dalla suocera.

Di altro adesso vado a prepare il sugo per i tortiglioni e basilico e pomodoro. La mia giornata con amore stupenda. A domani?  Forse.

 

Buon compleanno a me.

Post n°18 pubblicato il 12 Settembre 2011 da Calypso.P73

Che desideri?

Desiderio al vento…

Mi commuovo.

Noi..siamo quelli delle illusioni, delle grandi passioni.

Post n°17 pubblicato il 11 Settembre 2011 da Calypso.P73

Tag: tutto.

Volevo mettere Bob Dylan, poi non so perchè mi ha portato a Vasco, ma l’ho sentita mille volte.  ignoro.  Un po’ tutte qui hanno manie di dive. Perchè è così difficile smetterla, non odiarsi e far pace. Per puntiglio leggo. I puntigli si hanno da zero a 13 anni poi si cerca di crescere. E’ semplice e più semplice di cio`che sembra. Smetterla.

Tutto nella norma alla fine qui. Chi sparla, chi si arruffa e chi inutilmente fa guerra di aria.

Ed io sto nella mia mezza linea, nella mia trincea . Attenta a dove cammino. A non prendere una mina e vedermi il dito puntato ” solo tu”.

Ma almeno capiscono che ho una cosa delicata dentro me? Cosi bella che dovrebbe essere salvaguardata e rispettata? Cosi bella e delicata.

Nulla mi interessa.

 Che stanno a guardarmi poi mai?

 

19 § .

Post n°16 pubblicato il 11 Settembre 2011 da Calypso.P73

Tag: Dare le spalle.

22 Luglio 2011

Twins

Twins


 

Ho impiegato una vita, ad essere me stessa. Ho impiegato una vita mostrare me, i miei occhi, le mie fragilità, il mio cuore ed  a far vedere i miei occhi. Io, sono così. O meglio dire ero così. Ho impiegato una vita a farmi volere   farmi accettare dagli altri per forza, con troppa sincerità, lealtà.  Finalmente  io giro le spalle a tutti.

Guide

Guide

 Ho mangiato dei frutti di bosco,con  uno yogurt turco , spolverizzato di zucchero e cannella. Piccolo cuore che batte, mi ha riempito il viso di lentiggini, acne giovanile e lucentezza. E’ Vero le donne quando aspettano un bambino, cambiano ordine e cose della vita e il viso diventa bello. Non ho fastidi.  Che solo della gente.

Touch of...

Touch of…

Oggi. Un temporale è sopra casa.  Le persiane tremano, gli alberi danzano . Una torta Pflaumenkuchen …… oder “Zwetschgendatschi” con panna mangio, accompagnato con della panna.

Piove. Il caldo opprimente è sparito.

11 Settembre 2001

Post n°15 pubblicato il 11 Settembre 2011 da Calypso.P73

Tag: Poesie.Nessun discorso, solo poesie recitate davanti al ‘survivor tree’, l’albero di Ground Zero (un pero) sopravvissuto alla tragedia e oggi più che mai simbolo della rinascita. Il cerimoniale, molto sobrio, prevede poesie, non discorsi.

 

https://i0.wp.com/27.media.tumblr.com/tumblr_lnj9h9HqbL1qcj8u9o1_500.gif

 

Mal di mare.

Post n°14 pubblicato il 11 Settembre 2011 da Calypso.P73

Tag: Senso di fastidio.

Stanotte sono crollata fino alle 13 di oggi. Gli ormoni mi portano stanchezza. Maritino ha preparato colazione. Mi sentivo in alta marea. Ma sono riuscita  amangiare la colazione tedesca.

Domani finalmente è il mio cmpleanno e domani finalmente entro al quarto mese di ” siamo incinti” e spero che finisce il senso di fastidio per tutto.

Mi sono liberata dei miei incubi, ho buttato via le cose vecchie o tenuto le cose nuove, anche a casa sto cambiando un po’ di cose, mobili e vita.

 

E’ la prima volta che penso solo a me stessa.  E’ la prima volta .

Bordeline d’amore

Post n°13 pubblicato il 11 Settembre 2011 da Calypso.P73

13 Agosto 2011

Non riesco a dormire. E’ ritornato il caldo atroce. Mi sono fatta coccolare da occhi d’amore, delicatamente , aveva paura di farmi male,  ma ho lasciato i corpi ballare mi sono sentita amata e la sua donna, abbiamo visto un film fino all’una  poi assieme, alle due ripartiva per  lavoro ritorna domani sconvolto  sicuro all’una di pomeriggio. Io dormirò ed occhi di amore mi sveglierà…domani sera si va in pizzeria.

Oggi

Io amo mio marito è l’unica cosa che non mi tradira mai.

 

Credere ai miracoli.

Post n°12 pubblicato il 10 Settembre 2011 da Calypso.P73

Voglio riprendermi la mia spontanietà che mi è stta rubata in questi anni.Voglio essere io.Come se ho le chiavi di un appartamento nuovo, in un’altra città un altro lavoro ed altri amici.

Piccolo cuore che batte sfarfalla. Mi sono dovuta distendere, per calmare la piccola nausea, e scrivo.

Ho visto Katy & Leopold, certo non un film romantico per le menti di qui solo il 30 per cento capirebbe l’ amore romantico.

Ultimamente faccio lo stesso sogno, sono seduta in un collegio, c’é un bambino down, di pochi anni che si aggrappa alla mia gonna , io sono molto incinta,e lo prendo e lo bacio e porto da mio marito e gli dico e se abbiamo due figli lo adottiamo.

Il 15 ho il bitest, test sangue ed transucenza nucale per vedere eventuali malattie. Io ho scelto di non fare l’amniocentesi. Ho scelto di scegliere. E’già un miracolo che siamo arrivati a tanto.

Un piccolo miracolo, che mi sta modificando, mi rende forte, sensibile e vera…non so so se capite.

Guardarsi negli occhi.

Post n°11 pubblicato il 10 Settembre 2011 da Calypso.P73

 Quanto è importante una stretta di mano ? E guardarsi negli occhi? E credere ad un sorriso ? E se la stretta di mano era un arma letale, e se gli occhi erano chini ed il sorriso nascondeva inganno? Poi si diventa ” acidi ” perchè si perde la fiducia dei valori. Eppur ultimamente nel mio intimo ho imparato che perdonare e meglio che maledire, che sorridere e meglio che urlare, che un piatto di pasta  mangiato anche tra un tetto povero, ma una coperta calda vale molto di più di una casa d’oro e lucente ed un piatto freddo. Che un unico amico che ti capisca anche in piena notte senza dir nulla mettendomi una coperta sulle spalle, vale di più di mille  falsi amici . Ho ricevuto quasi 300 richieste di amicizie su Facebook. Ogni tanto ci passo apro e mi domando ” chi sono”? E ho deciso che non  ho obblighi con nessuno da un po’ sono con la mia famiglia , che non patteggio più un sorriso ed una carezza.. se mi va di dir dico fuori dalla mia vita , lo faccio, mi piace stare a casa mia ” protetta”. Occhi di amore, mi riprende sempre con il ” tu sei troppo sensibile”..non è che io sono sensibile..mi alzo guardando un albero immenso, e le nuvole, metto  musica, mangio assaporando  la mia ricca colazione ed  dopo annaffio i fiori e ne sento profumi, sento fino agli uccellini che cantano fuori casa nostra, eppure..appena esco di casa tra la gente, vedo gente che cammina a testa bassa. Non sono sensibile, vedo cose che gli altri ” cocciutamente” non vogliono vedere, perchè non vogliono reagire e non vogliono vivere. Io cammino sempre a testa alta e guardo sempre negli occhi chi ho davnati. La gente ha dimenticato di guardarsi negli occhi, di incontrarsi, di toccarsi, di sorridere e tra qualche futuro anno, credetemi non saprà più cosa sia una stretta di mano. 16 Agosto 2011


bimbi che nuotano, occhi fiduciosi di bambino, abbraccio mamma, creare con occhi limpidi

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: